EMDR

E.M.D.R. (Eye Movement Desensitization and Reprocessing).

 

La desensibilizzazione e rielaborazione attraverso i movimenti oculari è una metodologia complessa e ben strutturata che può essere integrata all’interno del percorso psicoterapico, che lavora soprattutto, ma non solo, su vissuti traumatici di vario genere.

 

Considera tutti gli aspetti dell’esperienza oggetto di elaborazione, sia quelli cognitivi ed emotivi che quelli comportamentali e neurofisiologici.

Vengono utilizzati movimenti oculari bilaterali o altre forme di stimolazione alternata destro/sinistra, per ristabilire l’equilibrio eccitatorio/inibitorio del sistema, favorendo così una migliore comunicazione tra gli emisferi cerebrali.

 

Si basa su un processo neurofisiologico naturale e quotidiano, che favorisce un'elaborazione accelerata dell’informazione. I ricordi traumatici vengono così riorganizzati in una struttura adattiva e funzionale, ripristinando il benessere e l’equilibrio psicofisico.

Copyright 2014 Associazione PsicoLaboratori. CF 97757210154 Sede legale: via P. Maroncelli, 15 - 20154 Milano | Tutti i diritti riservati

  • Facebook PsicoLaboratori
  • Instagram psicolaboratori
  • Twitter PsicoLaboratori